Sai quanto costa il Festival di Sanremo alla Rai? Cifra folle, dal cachet all’affitto del teatro

Tutto pronto per la 74esima edizione del Festival di Sanremo. Ma quanto costa l’organizzazione della kermesse della canzone italiana?

Conto alla rovescia ormai iniziato. Il prossimo 6 febbraio sarà al via la nuova edizione del Festival di Sanremo, l’ultima che vedrà Amadeus come conduttore e direttore artistico. Il Festival di Sanremo, celebre appuntamento della musica italiana, è sempre stato al centro dell’attenzione non solo per la sua importanza culturale, ma anche per i costi che comporta. In questa analisi, esploreremo i diversi aspetti economici legati all’organizzazione di questo evento di spicco.

Costi Festival di Sanremo
Quanto costa il Festival di Sanremo? – (atuttostreaming.it)

La preparazione del Festival richiede una notevole infrastruttura, dall’allestimento dell’Ariston ai sistemi audio e luci sofisticati. I costi legati a questa fase includono la locazione della struttura, l’acquisto e l’installazione dell’attrezzatura tecnica necessaria, nonché gli stipendi del personale coinvolto.

Uno degli aspetti più significativi è rappresentato dai compensi degli artisti partecipanti. Gli oneri finanziari legati alle performance degli artisti di fama nazionale e internazionale possono raggiungere cifre considerevoli, a seconda della notorietà degli stessi.

La pianificazione del Festival di Sanremo è un’operazione complessa che coinvolge diversi professionisti: direttori artistici, scenografi, addetti alla logistica e molti altri. I costi associati a questa fase riguardano le consulenze, la progettazione scenografica, e la gestione logistica dell’evento.

La promozione del Festival è essenziale per garantirne la risonanza nazionale e internazionale. I costi di marketing includono pubblicità su diverse piattaforme, sponsorizzazioni, e la gestione delle relazioni pubbliche per coinvolgere il pubblico.

Perché Sanremo è Sanremo, ok! Ma quanto costa il Festival?

Andiamo ad analizzare, dunque, quanto costa il Festival alla RAI, facendo riferimento alle edizioni precedenti rispetto a questa 74esima ai nastri di partenza. Partiamo proprio da Amadeus, alla sua ultima edizione. Ovviamente, non possiamo conoscere le cifre precise, ma secondo diverse fonti, il celebre conduttore dovrebbe incassare tra 350mila euro e mezzo milione di euro.

Costi Festival di Sanremo
I costi del Festival di Sanremo, settore per settore foto: Ansa – (atuttostreaming.it)

I co-conduttori e gli ospiti che si avvicenderanno sul palco dell’Ariston dovrebbero invece percepire circa 25mila euro a puntata. Poi ci sono gli ospiti, per cui sono previsti cachet che vanno da meno di 50mila fino a quasi 100mila euro e per ogni cantante in gara sono previsti 58mila euro di rimborsi, compresi 5mila euro destinati alla serata dei duetti.

E veniamo proprio al costo del Teatro Ariston, da sempre, la “casa” del Festival della Canzone Italiana. Secondo quanto riferito dallo stesso proprietario della struttura, l’affitto dell’Ariston costa un milione e seicentomila euro per le serate in onda su RAI 1. 

Nonostante i costi elevati, il Festival di Sanremo ha un impatto economico significativo sulla città e sull’intera regione. L’arrivo di turisti, gli investimenti locali e le opportunità di business associati al Festival contribuiscono alla crescita economica della zona. Non solo, I costi del Festival vengono ammortizzati grazie a sponsor e pubblicità.

Quest’anno, il Festival dovrebbe costare più di 20 milioni di euro, ma conta di incassarne circa 50, cifra che negli scorsi anni ha sfiorato. Pensate che, per uno spot nella fascia di maggiore ascolti, ci vogliono fino a 413mila euro per un annuncio da 30 secondi. Insomma, la RAI ci guadagna parecchio, così come il Paese.

Impostazioni privacy