L’attacco dei Giganti: l’anime dal significato nascosto

L’attacco dei Giganti è nella top 20 degli anime di maggior successo

L’anime “L’attacco dei giganti” è ambientato in un mondo post-apocalittico dove gli esseri umani vivono in città fortificate e circondate da alte mura per difendersi dai giganti, creature umanoidi di dimensioni gigantesche che divorano gli esseri umani senza alcuna pietà.

La trama segue le avventure di Eren Yeager, Mikasa Ackerman e Armin Arlert, tre giovani amici che decidono di unirsi al Corpo di Ricognizione, un’unità militare che combatte i giganti al di fuori delle mura.

Nel corso della serie, i protagonisti scoprono misteri nascosti sulla storia del loro mondo, incontrano nuovi alleati e nemici e lottano per difendere l’umanità dalla minaccia dei giganti.

Alcune curiosità:

L’attacco dei giganti è stato originariamente un manga giapponese creato da Hajime Isayama e pubblicato per la prima volta nel 2009.

La trama segue i personaggi principali, Eren Yeager, Mikasa Ackerman e Armin Arlert, mentre combattono contro i titani giganti che hanno invaso la loro città murata.

La serie ha ispirato un’ampia gamma di prodotti, tra cui un anime, videogiochi e film in live-action.

L’autore ha dichiarato che l’idea per l’attacco dei giganti gli è venuta dopo aver visto un’immagine di un uomo che cercava di fuggire da un gigante, e ha deciso di sviluppare l’idea per un’intera serie di manga.

L’attacco dei giganti è diventato un fenomeno mondiale, con una grande base di fan in tutto il mondo e diverse teorie sulla trama e sui personaggi.

Il messaggio nascosto in questo anime è profondo e vicino ad ognuno di noi.

Potrebbe essere interpretato come una riflessione sulla vulnerabilità dell’umanità e sulla necessità di combattere per la sopravvivenza e la libertà.

Voi avete scovato qualche altro messaggio?

Non perdere il nostro articolo “Tokyo Ghoul – una serie oscura e profonda”

CLICCA QUI https://atuttostreaming.it/wp-admin/post.php?post=1035&action=edit

 

 

 

Impostazioni privacy