Sakamoto Days – un manga d’azione diverso da tutti

Un manga diverso dagli altri: Sakamoto Days

Sakamoto Days è un manga giapponese scritto da Yuto Suzuki e illustrato da Ichinose Ryuichi.

La serie ha iniziato la sua serializzazione sulla rivista Shonen Jump+ di Shueisha a giugno 2020, e ad oggi conta sei volumi.

La trama segue Taro Sakamoto, un ex sicario che è diventato un proprietario di una bottega di alimentari dopo essersi ritirato dal mondo criminale in seguito a un evento drammatico. Tuttavia, Sakamoto viene costretto a riprendere la sua vita passata quando i suoi ex colleghi criminosi tentano di ucciderlo e di rapire la sua giovane figlia.

Così, Sakamoto decide di proteggere se stesso e sua figlia a tutti i costi, utilizzando le sue abilità assassine per sconfiggere gli avversari.

Tuttavia, questo non significa che Sakamoto non possieda nemici o problemi che lo mettono in difficoltà durante la serie.

L’elemento principale della storia è rappresentato dall’azione, e Sakamoto Days si distingue per le scene di combattimento fluido e ben disegnate.

Inoltre, il personaggio di Sakamoto è carismatico e divertente, con il suo stile di combattimento ironico e divertente che lo contraddistingue.

In conclusione, Sakamoto Days è un manga d’azione divertente ed emozionante che offre una trama un po’ diversa dal solito, grazie al suo protagonista ben caratterizzato e alle scene di combattimento ben realizzate.

Analizziamo insieme alcuni dettagli:

La storia segue le avventure di Taro Sakamoto, un ex sicario che decide di ritirarsi dal mondo del crimine per vivere una vita normale con la moglie e la figlia.

Tuttavia, un giorno il suo vecchio capo lo cerca e lo mette di fronte a una scelta: tornare a lavorare per lui o rischiare di perdere la sua famiglia.

Uno dei tratti distintivi di Sakamoto Days è l’umorismo, che si fa spazio tra le scene di azione e di violenza che il manga presenta.

Molte pagine sono infatti dedicate alle gag comiche e ai siparietti divertenti tra i personaggi.

I personaggi del manga sono molto caratteristici e sfaccettati: oltre agli eroi Taro, Shin e Kiyoshi, ci sono anche antagonisti interessanti come il malvagio boss Randy e la spietata assassina Lily.

Ognuno di loro ha una personalità ben delineata e contribuisce a rendere la letture avvincente.

Il manga ha ricevuto una buona accoglienza dalla critica e dal pubblico, che apprezza soprattutto la sua originalità e la freschezza che porta nel panorama dei manga d’azione.

La storia di un sicario che cerca di redimersi e che deve combattere per proteggere la sua famiglia è infatti un tema complesso, ma che Sakamoto Days riesce a sviluppare con intelligenza e profondità.

Voi l’avete letto? Fateci sapere la vostra opinione.

 

Impostazioni privacy